Consorzio ASI, stop al ricorso di Lusini

 

Foto Raffaela Pignetti e Raffaele CantoneIl Tribunale di S. Maria Capua Vetere ha respinto il reclamo presentato da Biagio Lusini avverso il provvedimento di decadenza da componente del Comitato Direttivo del Consorzio ASI Caserta.

La decadenza era stata dichiarata dal Consiglio Generale, per effetto della rimozione del Lusini da componente del Consiglio stesso da parte dell’amministrazione del Comune di Teverola.

In base allo Statuto dell’Ente, infatti, lo status di componente del Consiglio Generale è requisito indispensabile per l’elezione a membro del Comitato Direttivo.

La decisione di procedere alla dichiarazione di decadenza è stata assunta sulla scorta di apposito parere espresso dal Presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione, dr. Raffaele Cantone, e confermato anche  dalla Regione Campania, quale organismo di controllo dell’Ente.

La sentenza di rigetto del reclamo da parte del Tribunale  fa  seguito ad altra  pronuncia sfavorevole al ricorrente che, peraltro, dovrà farsi carico delle spese legali.

Il Presidente dell’Asi Caserta, Raffaela Pignetti, ha espresso la sua soddisfazione per la sentenza, nella misura in cui essa, ancora una volta, conferma la bontà e la correttezza di tutti gli atti amministrativi sin qui posti in essere dal Comitato Direttivo e dal Consiglio Generale del Consorzio.

Il Consorzio Asi era difeso dall’avv. Giuseppe Pacifico.

0